LEGGENDO ACCIAIO

Leggendo Acciaio.....


La storia si svolge a Piombino e le vicende raccontate riguardano, in particolare, due giovani ragazze Anna e Francesca.

Piombino vive nell'ombra di un'enorme acciaieria, che è  fonte di lavoro per molte persone, tra cui alcuni ragazzi, personaggi del romanzo. L'acciaieria produce molto inquinamento, il fumo nero che esce dai forni contamina ogni giorno l'aria, rendendola irrespirabile.
La fabbrica contribuisce al degrado non solo ambientale, ma anche umano, la realtà lavorativa è dura: i ritmi degli orari di lavoro logoranti,  i ragazzi bruciano la loro gioventù dentro a quella fabbrica.
Anna e Francesca vivono in questo contesto un'esistenza non semplice, in continuo contrasto con i genitori .
Insieme, però, sanno che possono combattere ogni paura, legate come sorelle hanno un sogno: andare a visitare l'isola d'Elba, luogo fantastico che si vede in lontananza, ma qualcosa muta nel corso dei giorni e le due amiche tendono ad allontanarsi.
Giunte allo sfinimento, quando tutto sembra crollare, si ritrovano e finalmente possono raggiungere quel paradiso che le aspettava a braccia aperte.


Greta B. e Andrea Fo. 2^F

Tra le righe del romanzo:               

    "  Tu sei convinto che devi avere di più, di più ogni giorno che passa. Che questa è la logica delle cose. Invece capita che hai di meno, di meno, ogni giorno che passa."

     "La realtà esige. La realtà vince comunque, qualsiasi cosa fai o pensi."


Leggendo La solitudine dei numeri primi...


Alice e Mattia..... due adolescenti con un passato doloroso, che li condanna all'emarginazione e alla solitudine.

Quando s'incontrano, quella sera alla festa di Viola, entrambi si sentono molto vicini, ma al tempo stesso distanti come i numeri primi.
Entrambi cercano di portare  luce nelle loro esistenze, dominate da situazioni sbagliate e da sensi di colpa intramontabili.
Durante tutto il racconto la vita li metterà davanti a varie opportunità e sfide, ma i ricordi ritorneranno.
Mattia nella matematica, tra i numeri, cercherà qualche forma di certezza.
Alice  esprimerà il suo disagio nell'arte della fotografia.
Entrambi anime solitarie verso i loro destini.

Matteo Re.2^F

Commenti

Post popolari in questo blog

POESIE ISPIRATE DA "LA NOTTE"

TRA I VERSI DI PESSOA

STORIE DI GIOVANI